“Sono solo canzoni d’amore”

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Omaggio a Fabrizio de André e non solo.

Parole d’amore, quelle che intonano il corpo musicale di  Leffe d’intesa con la Banda città di Seriate. Amore prima di tutto per gli ensemble di fiati, per le bande musicali, che a dispetto di ogni velleità post moderna sono ancora lì, numerose e popolate, a dar ragione a chi crede che la pratica musicale sia faccenda non per pochi ma per molti. E dalle nostre parti, a fronte di una mancanza ormai cronica nella formazione di base e scolastica, tocca soprattutto a questi organici dar corpo e realtà a quest’assioma.

Poi c’è l’amore per il jazz, musica d’oltreoceano che ha più d’una radice comune con le bande d’Italia, e che proprio dalle orchestre di fiati ha tratto i propri spunti iniziali.

Così le tracce di quest’ammirabile lavoro contiene un doveroso omaggio alla quintessenza dell’orchestra jazz, con Benny Goodman e Count Basie a illustrare tutta la sagacia dello swing.

L’elenco non finisce qui, perché di parole d’amore altre, tante, provengono dal Song book di Fabrizio De André. Parole mai banali, che sanno dar voce alla passione per la vita nelle sue molteplici accezioni: ora tragiche, ora melanconica, grottesche e ironiche.

Prestandosi ad arrangiamenti che ne valorizzano la struttura musicale, anch’essa mai scontata nonostante l’apparente immediatezza. Non si ferma qui l’orchestra di fiati diretta da Oscar Gelmi che, complice un manipolo di improvvisatori e un fil rouge che riporta costantemente alla lezione del jazz, spazia sino al pop, quello senza se e senza ma, coadiuvato da due voci che affrontano l’impresa con coraggio e convinzione, riuscendo a convincere anche l’ascoltatore. Insomma, parole d’amore, queste, spese prima di tutto per la musica, considerata superando d’un sol balzo le stentate distinzioni tra generi e livelli. Dando corpo ad una avventura sonora che spazia gioiosamente da “My funny Valentine” a “La canzone di Marinella”, dando la stura ad un canone estetico che sa che popolare non è sinonimo di triviale.

                                                                   Renato Magni

Registrazione live “Piazza della Libertà” Leffe (Bg)

Data: 08 luglio 2010

Sound engineer: Dario Ravelli

Galleria foto concerto

Ascolta il CD nella sezione “Audio

-Le canzoni di De André sono state arrangiate per voce e banda da Corrado Guarino su commissione del Corpo Musicale di Leffe.-

Autore: Alessandro Gelmi

E-mail: ale.gelmi2@gmail.com

One thought on ““Sono solo canzoni d’amore””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...